ReS (Resonant String shell) è un padiglione temporaneo per la musica e lo spettacolo all’aperto, auto-costruito, arredato e illuminato. Pensata come una vera e propria macchina scenica per la musica da camera all’aperto è realizzata con materiali economici e tecniche elementari, reversibile e per sua natura sostenibile. Come il diffusore di una tromba o di un vecchio grammofono ReS proietta e orienta la musica acustica – nello specifico quella da camera- verso la platea cui è in grado di offrire ottime performance di ascolto anche all’aperto. Come uno strumento musicale ReS “si accorda” regolando l’orientamento dei pannelli in base alle frequenze dell’ensamble con il quale risuona.

ReS è stata premiata con il Peter Lord Award 2015 assegnato dall’IOA (Institute of Acoustic of United Kingdom) al ReS team, come progetto che mostra una eccezionale e innovativa progettazione acustica.

Il team che si occupa del suo sviluppo è composto da Serafino Di Rosario, Sergio Pone, Sofia Colabella, Bianca Parenti, Davide Ercolano, Daniele Lancia.

Fonte: https://www.vpmusica.com/res/